Il romanzo fantasy horror di Stephen King e Peter Straub The Talisman è stato adattato come serie tv da Steven Spielberg e i Duffer Brothers (Stranger Things) secondo The Hollywood Reporter. Mark e Ross Duffer saranno i produttori esecutivi dell’adattamento della serie prodotto da Netflix in associazione con Amblin Television e Paramount Television di Spielberg.

Spielberg ha acquisito i diritti cinematografici di The Talisman due anni prima che il libro fosse pubblicato nel 1984. Il regista ha impiegato più di 35 anni a cercare di trasformare la storia in un film. Ora, la storia del giovane Jack Sawyer sta per arrivare sul piccolo schermo.

The Talisman segue le vicende di un ragazzino di 12 anni di nome Jack Sawyer che parte per un viaggio epico per salvare la vita della madre morente. È alla ricerca del Talismano, una potente reliquia che può non solo guarire sua madre ma anche salvare il mondo. Il viaggio di Sawyer incrocia due realtà: l’America che conosciamo e il suo pericoloso gemello del mondo fantastico.

Il candidato all’Emmy Curtis Gwinn sarà showrunner e sceneggiatore del progetto. Gwinn ha lavorato come scrittore e produttore esecutivo nella serie Stranger Things dei fratelli Duffer per Netflix. I suoi crediti includono anche Narcos, The Leftovers e The Walking Dead.

I Duffer Brothers saranno i produttori esecutivi attraverso la loro Monkey Massacre Productions. Spielberg sarà il produttore esecutivo tramite Amblin Television insieme ai partner Darryl Frank e Justin Falvey. King e Paramount Television saranno anche produttori esecutivi. Todd Cohen supervisionerà lo sviluppo quotidiano della serie per Amblin, insieme a Spielberg, Frank e Falvey.

King e Straub hanno scritto un romanzo successivo, Black House, nel 2001, che segue un Jack ormai adulto nei panni di un detective della omicidi di Los Angeles in pensione che cerca di risolvere una serie di omicidi in una piccola città del Wisconsin


0 commenti